Dopo la piacevole parentesi dal clima più gradevole di questi giorni, il caldo africano è pronto a tornare protagonista. A darci un po’ di respiro in queste ultime 48 ore è stato l’anticiclone Azzorre che ha portato aria fresca. Ma, già da mercoledì 13 si apre un periodo di alte temperature con masse d’aria rovente che arrivano dall’entroterra sahariano e si spingeranno verso tutta l’area del Mediterraneo.

Nonostante in un primo momento la parte più attiva dell’ondata di caldo colpirà la Spagna e molte aree della Francia, anche in Italia termometri inizieranno un’evidente escalation verso l’alto con temperature che torneranno a salire sopra la media del periodo. In merito al caldo dunque, le cose poi potrebbero ulteriormente peggiore nei giorni successivi quando il cuore pulsante dell’alta pressione sub-sahariana si sposterà con più decisione verso l’Italia provocando un’ondata di caldo anche peggiore delle precedenti.

A cavallo del weekend e con l’inizio della successiva settimana il caldo potrà davvero essere fuori controllo con valori termici che potrebbero salire fino a toccare picchi eccezionali di 43/44°C su molte aree della Val Padana e su alcuni tratti interni del Centro.

A cura di Meteo.it – Foto Imagoegonomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui