Con la Brexit in atto unita all’emergenza Covid, per molti musicisti britannici diventa praticamente impossibile fare tour nell’Unione Europea. Più di cento artisti tra cui Ed Sheeran, Sting ed Elton John accusano il governo britannico di aver reso la vita impossibile soprattutto ai giovani emergenti e che fare musica nel Regno unito non avrebbe più senso, ma altresì diventa difficile farlo negli altri stati dove i parametri economici sono diversi dalla sterlina inglese, ma anche le modalità di fare concerti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui