Ci sono notizie contrastanti sulle condizioni di salute di Pelè. Secondo “A Folha”, popolare quotidiano brasiliano, la situazione dell’ex calciatore, ricoverato dal 30 novembre all’ospedale Albert Einstein di San Paolo, sarebbe preoccupante. “O’Rey” non risponde alla chemioterapia, viene riportato, ed è stato trasferito in un centro per cure palliative.

A Folha riprende oggi di fatto quanto reso noto nei giorni scorsi dal network televisivo ESPN. In quella occasione, la figlia del tre volte campione del mondo, Kely Nascimento, aveva precisato sui social che la salute del padre non destava preoccupazioni e che il trasferimento era dovuto a esami di controllo già stabiliti, “esami di routine” dopo l’asportazione di un tumore all’intestino, diagnosticato l’anno scorso.

Lo stesso ospedale aveva rilasciato un comunicato in cui affermava che Pelé, 82 anni, aveva “il pieno delle funzioni vitali”, e non aveva voluto commentare l’indiscrezione.

A cura di Simone Tripodi Foto imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui