Chiudono in accelerazione le Borse europee, sostenute dal netto slancio di Wall Street. Milano chiude a +1,22%, corrono di più Francoforte e soprattutto Parigi, che sfiora l’1,8% di rialzo.

Tra i titoli a Piazza Affari spicca Saipem, che si prepara a un aumento di capitale e incassa oggi il giudizio positivo degli analisti di un’importante banca d’affari: guadagna oltre l’8 e mezzo percento in una giornata generalmente positiva per il comparto energetico. Sostenuto anche da un nuovo lieve aumento del prezzo del petrolio, con il Brent che torna sopra i 112 dollari e mezzo al barile.

In marcato rialzo anche i listini americani: l’indice Dow Jones è a +1,49%, il Nasdaq dopo un avvio in lieve flessione recupera e sale a +2,03%.

Mercati influenzati più dai dati positivi sul lavoro – 210.000 richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, calo maggiore del previsto- che dal leggero ritocco al ribasso del dato sul prodotto interno lordo del 1° trimestre, a -1,5%.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui