Per il presidente di Confindustria,Boccia, “il Def è un bagno di realismo del governo, in particolare sul 2019″. L’incremento di crescita previsto è dato dallo Sblocca-cantieri e dal decreto crescita”, misure che”speriamo siano all’altezza delle previsioni del governo” Sulla Flat tax spiega:”In linea teorico mi piace, ma c’è un nodo risorse, occorre capire dove si prendono”. “Con Basilea 3 potrebbe restringersi il credito per le Pmi”. A tal fine,dice, è importante “l’implementazione del fondo garanzia” contenuto nel decreto crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui