Il cadavere di un bambino “di una decina d’anni” è stato ritrovato nel carrello di un aereo della compagnia Air France atterrato il 7 gennaio all’aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle.

Il velivolo arrivava da Abidjan, in Costa d’Avorio. La conferma della notizia, anticipata da fonti di polizia, è arrivata la mattina dell’8 gennaio dalla stessa Air France, che su Twitter ha reso nota la scoperta “del corpo senza vita di un passeggero clandestino” sul volo AF703. In un secondo tweet la compagnia francese ha espresso “il proprio dolore per il dramma umano”, aggiungendo che un’inchiesta è in corso sulla vicenda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui