La polizia ha fermato l’autore dell’accoltellamento che, oggi pomeriggio a Biella, è costato la vita ad Andrea Maiolo, 29 anni: si tratta di Gregory Gucchio, 22 anni, di Cossato, fidanzato della sorella della vittima. L’aggressore, al momento trattenuto in Questura, era impiegato come addetto al reparto pasticceria nello stesso locale in cui lavorava il giovane ucciso, vicino allo stadio comunale. Maiolo era il figlio del proprietario del bar “Le tre A”, il luogo della tragedia.

Sembra che i due avessero già litigato pesantemente sabato pomeriggio, rendendo necessario l’intervento della Polizia Locale. Le indagini sono condotte dalla Polizia e coordinate dal sostituto procuratore Paola Francesca Ranieri e dal procuratore capo, Teresa Angela Camelio.

Sarebbe stata una coltellata fatale all’addome ad aver ucciso Maiolo, morto nonostante i diversi tentativi di rianimazione attuati dall’equipe medica del 118. Proprietari e dipendenti del bar “Le tre A” sono stati portati in Questura per essere sentiti dagli inquirenti.

A cura di Elena Mambelli- Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui