E’ morto, all’et di 71 anni, il produttore televisivo Bibi Ballandi, noto per le sue innumerevoli trasmissioni di successo. Sui social il tamtam dei personaggi con cui ha lavorato, da Rosario Fiorello ad Antonella Clerici.
Il suo nome è legato alle più grosse produzioni televisive italiane, con personaggi del calibro di Celentano, Fiorello, Gianni Morandi, Panariello, Renato Zero.

Ballandi era di origine bolognese, è iniiziò la sua lunga carriera come produttore televisivo da Bandiera Gialla che con mio papà Augusto ne diede i natali alla Galvanina di Rimini proprio sotto il Paradiso club.
Bibi e mio padre figli di Bologna avevano sin da ragazzi che la Romagna era terra di divertimento e il giusto trampolino di lancio per molti artisti, non solo per la Dolce di Vita di Federico Fellini, ma per tutti quei locali notturni che offrivano ai giovani le prospettive di crescita e di conoscere innumerevoli nuovi amori.
Bandiera Gialla ebbe una crescita esponenziale a livello europeo e fu per me la fucina della mia professione giornalistica, con le prime interviste a Giorgio Faletti, Pamela Prati e Pippo Franco.

Ballandi, lo ricordo sempre con il sorriso e dalla battuta ironica, ma nel suo lavoro era veramente un grande professionista. Oggi che ci ha lasciato voglio dedicargli il titolo di una sua straordinaria trasmissione: “Ti lascio una canzone”, con la speranza che come angelo tu possa liberamente ballare sulle nuvole.

Ciao bibi sarai sempre nel mio cuore… e salutami papà…

Il Direttore editoriale Cav. Carlo Costantini editore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui