benigni

“I 10 Comandamenti” di Roberto Benigni, ha debuttato ieri sera su RaiUno, e il riferimento principale è stato quello all’attualità.

“Sono contento di vedervi tutti a piedi libero, che con l’aria che tira…”, ha esordito il comico toscano. “Una fatica a trovare tutte queste persone incensurate. È il massimo che siamo riusciti a fare”.

Ha poi continuato dicendo che “sotto Natale la città è davvero bellissima”, riferendosi alle luci “bianche e blu lampeggianti che hanno messo sulle macchine perché si vedessero meglio” e “vanno su e giù per la città continuamente, con questi suoni un po’ ripetitivi, ma belli”. Ce ne sono ovunque e “in Campidoglio poi è pieno. Un viavai organizzato benissimo”.

Un breve sipario che ha introdotto lo spettacolo vero e proprio, che si è concluso con la dichiarazione di Roberto di avere tutti i permessi: “Quello della Rai, il permesso della Questura e il permesso della Banda della Magliana. Ci hanno dato tutto, possiamo cominciare”. Alla fine ha anche ringraziato a modo suo la classe politica: “Sapevano che avrei fatto lo spettacolo sui 10 comandamenti, quindi hanno fatto in modo di violarli tutti e dieci. Non si sono fatti mancare nulla”.

A cura di Silvia Pari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui