Un altro congelamento di beni riconducibili a oligarchi russi inseriti nella Black list dell’Ue è stato eseguito stamattina in Sardegna.

La Guardia di Finanza ha ‘congelato‘ un complesso immobiliare di lusso nella provincia di Sassari, in località Punta Sardegna. La villa appartiene per un terzo al magnate Petr Olegovich Aven e la sua fetta di proprietà ha un valore di circa 4 milioni di euro.

Aven, che proprio oggi compie 67 anni, è uno degli uomini più ricchi del mondo, secondo Forbes il suo patrimonio è attualmente di 4,3 miliardi di dollari. Fino a pochi giorni fa ha guidato Alfa-Bank, la più grande banca commerciale russa, poi ha rassegnato le dimissioni dal consiglio di amministrazione. Aven è considerato un membro della cerchia ristretta di Vladimir Putin.

A cura di Renato Lolli – Foto Newticino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui