TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

BELGIO LA MINISTRA IN TERAPIA INTENSIVA

Il ministro degli Esteri belga ed ex premier, Sophie Wilmès, 45 anni, positiva al Covid-19, è stata ricoverata in terapia intensiva. Lo riporta la stampa belga dopo la conferma della portavoce di Wilmès.

È stata ricoverata in ospedale ieri notte. “È cosciente e può comunicare”, ha a detto la sua portavoce, “le sue condizioni sono stabili”. Il primo ministro, Alexander de Croo, succeduto a Wilmès il primo ottobre scorso, le ha augurato una “pronta guarigione” sul suo profilo Twitter. ”Nessuno è immune da questo pericoloso virus – ha scritto – Insieme, batteremo il Covid-19! “.

Con 10.539 decessi legati al coronavirus dall’inizio della pandemia, il Belgio è il secondo Paese al mondo che conta il maggior numero di morti in rapporto alla sua popolazione (11,5 milioni).

Il tasso di positività, ovvero la proporzione di persone positive su tutte quelle testate, ha ora raggiunto il 16,3% su scala nazionale e il livello record del 24,5% nella regione di Bruxelles. Un rinnovato lockdown parziale ha imposto la chiusura di pub e ristoranti. Il numero di infezioni confermate è raddoppiato in un mese a 253.386 e sono 3.274 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Imagoeconomia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *