La Regione Toscana ha pubblicato un bando per la selezione di 2.129 giovani da impiegare nei progetti di servizio civile regionale, presentati da enti di I e II categoria e finanziati con il POR FSE 2014/2020. Il bando emanato rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

La durata del servizio civile regionale è pari a 8 mesi e ai giovani in servizio verrà corrisposto un assegno pari a 433,80 euro.

Può presentare domanda chi è in possesso dei seguenti requisiti:
– età compresa fra i 18 ed i 29 anni;
– essere regolarmente residente in Italia;
– essere inoccupato, inattivo o disoccupato;
– idoneità fisica;
– non aver riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

Al contrario, non può presentare domanda chi già presta o abbia svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontario, o chi lo abbia interrotto prima della scadenza prevista e chi ha avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Domanda e scadenza:
La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online, entro il 16 dicembre 2016. Si precisa che può essere presentata domanda solo per un progetto finanziato tra quelli indicati nei due elenchi e che le selezioni dei giovani candidati saranno effettuate direttamente dall’ente titolare del progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui