TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

AUSTRALIA PROTESTE ANTI LOCKDOWN

Centinaia di manifestanti che protestavano a Melbourne contro le restrizioni anti-Covid si sono scontrati con la polizia mentre l’Australia registra il suo dato piu’ alto di contagi giornalieri.
Le immagini diffuse dall’Abc mostrano un gruppo di centinaia di manifestanti che cercano di forzare un cordone di polizia nei pressi del Parlamento e alcuni di loro si scontrano con violenza con gli agenti, che rispondono con spray al peperoncino.

Imponente lo schieramento di polizia anche a Sydney. Nelle ultime 24 ore l’Australia ha registrato altri 886 casi negli stati di Victoria e Nuovo Galles del Sud, la maggior parte dei quali a Sydney, epicentro dell’epidemia.

Giovedì erano stati registrati 754 nuovi casi, nonostante il lockdown in vigore a Sydney e dintorni da otto settimane. Nello stato del Nuovo Galles del Sud, dove si trova Sydney, sono stati registrati tre decessi legati alla malattia.

Le autorità hanno deciso di prolungare il confinamento in questo Stato per un altro mese, fino alla fine di settembre. Melbourne, nello Stato di Victoria, resterà confinata fino al 2 settembre. L’Australia, che ha vaccinato completamente il 25% della sua popolazione, resta comunque su dati inferiori a quelli di gran parte del mondo e conta oltre 43.000 infezioni e 978 decessi dall’inizio della pandemia.

A Cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *