GUERRA IN UCRAINA PALAZZI DISTRUTTI BRUCIATI ABITAZIONI CIVILI
Sette persone sarebbero morte e altre 27 sono rimaste ferite dopo che un attacco russo ha colpito un condominio a Dnipro in Ucraina dove i combattimenti sono incessanti.
Lo ha riferito il governatore della regione di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko. “Ancora morti”, ha scritto il funzionario sul suo canale Telegram, solo pochi minuti dopo aver inviato un messaggio in cui parlava di due vittime. “27 persone sono rimaste ferite. Tra loro ci sono sei bambini. Tutti sono in ospedale”, ha aggiunto.
Tre esplosioni sono state udite a Kiev: le autorità locali, riporta il Kyiv Independent, hanno riferito di un attacco missilistico russo alle infrastrutture critiche della capitale ucraina.
Intanto la viceministra degli Esteri ucraina, Emine Dzhaparova, afferma al Consiglio di Sicurezza dell’Onu: “Credo sia nostra responsabilità condivisa riportare la pace e la giustizia”, difendendo la proposta Zelensky e chiedendo altre sanzioni alla Russia.

A cura di Stefano Severini – Foto ImagoEconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui