Uno dei più grandi fuoriclasse italiano di tutti i tempi, parliamo di Andrea Pirlo, ha deciso di dire addio al calcio giocato all’età di 38 anni. Andrea dopo una crescita straordinaria ha vinto tutto in carriera con le maglie di Milan, Juventus e della Nazionale azzurra.

Nel suo palmares ci sono due Coppe Italia, sei Scudetti, tre Supercoppe Italiane, due Champions League, due Supercoppe Europee, un Mondiale per club e naturalmente il Mondiale del 2006 con la nazionale italiana guidata da Marcello Lippi che ha alzato la coppa d’orata a Berlino.
Pirlo ha sempre raccolto consensi sia in campo che fuori per via della sua classe, eleganza, umiltà e leadership silenziosa.

L’appuntamento della sua ultima partita è fissato per il prossimo 21 maggio. Mi piacerebbe che fosse una giornata piacevole, divertente e che attiri molti appassionati e le loro famiglie.
Di sicuro verranno quasi tutti i miei ex compagni che ho invitato. Ho scelto San Siro perché Milano è la città in cui ho giocato più anni e anche per motivi logistici, visto che è più comodo per chi verrà dall’estero. 

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Franco Buttaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui