E’ morto all’età di 83 anni Luigi Necco grande telecronista sportivo, ma anche innamorato dell’archeologia e pure vittima diella camorra: Un volto noto di 90esimo minuto, il cronista sportivo che ha raccontato il Napoli di Diego Arnabdo Maradona, ma anche scrittore storico.

Era nato a Napoli l’8 maggio 1934, è morto all’ospedale Cardarelli, a poche settimane dai suoi 84 anni, stroncato da una grave insufficienza respiratoria.

Aveva cominciato a scrivere sul Corriere di Napoli quando era ancora studente di istituzioni dell’Europa orientale all’Istituto universitario Orientale.
Poi era entrato in Rai, prima per leggere il giornale radio poi passando alla televisione.

Dal 1978 al 1993 è stato telecronista sportivo, contraddistinguendosi anche per i collegamenti nella trasmissione di Paolo Valenti dallo stadio San Paolo a fine partita, attorniato da tifosi.
Ha collaborato anche per la nostra casa editrice con articoli piccanti sul campionato di serie, la redazione unita all’editore porge le condoglianze alla famiglia del Caro Luigi che lascia un vuoto intorno a Napoli, a tanti amici e al calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui