La Serie B 2022-2023 sarà la 91esima edizione del campionato italiano di calcio a girone unico. Inizierà il 12 agosto 2022 e finirà il 19 maggio 2023.

Il primo week end in campo (12-14 agosto) vedrà di fronte Parma-Bari, Cittadella-Pisa, Como-Cagliari, Palermo-Perugia, Ascoli-Ternana, Benevento-Cosenza, Brescia-Südtirol, Modena-Frosinone, SPAL-Reggina, Venezia-Genoa. In sostituzione delle retrocesse L.R. Vicenza, Alessandria, Crotone e Pordenone, dalla Serie C 2021-2022 sono state promosse il Südtirol, al debutto nel campionato cadetto, e prima squadra del Trentino-Alto Adige di sempre a disputare il campionato di Serie B a girone unico.

L’unica altra apparizione di una squadra della regione era stata quella del Bolzano nella stagione 1947-1948, (disputata a tre gironi); il Modena, di ritorno in Serie B dopo sei stagioni d’assenza; il Bari, assente da quattro stagioni; e il Palermo, che mancava dalla serie cadetta da tre anni, vincente nei play-off. A sostituire le promosse Lecce, Cremonese e Monza, dalla Serie A 2021-2022, sono retrocesse il Cagliari, dopo sei stagioni nella massima serie, il Genoa, dopo quindici stagioni, e il Venezia di ritorno in cadetteria dopo una stagione. La regione più rappresentata in questo campionato è l’Emilia con tre squadre (Parma, Modena e SPAL). Con due squadre ciascuna c’è la Lombardia (Brescia e Como), il Veneto (Cittadella e Venezia), l’Umbria (Perugia e Ternana) e la Calabria (Reggina e Cosenza). Con una squadra Campania (Benevento), Trentino-Alto Adige (Südtirol), Sardegna (Cagliari), Lazio (Frosinone), Marche (Ascoli), Liguria (Genoa), Puglia (Bari), Sicilia (Palermo) e Toscana (Pisa). Resta inalterato sia il numero delle promozioni (2 dirette e una dai play-off) sia quello delle retrocessioni (3 dirette e una dai play-out).

Per quanto riguarda il regolamento dei play-off, com’è accaduto nell’edizione precedente, la terza classificata sarà direttamente promossa in Serie A (non dando così luogo alla disputa dei play-off) se avrà un vantaggio di almeno 15 punti dalla quarta classificata. Per quanto concerne i play-out, la diciassettesima classificata sarà direttamente retrocessa in Serie C (non dando così luogo alla disputa dei play-out) se avrà un distacco di almeno 5 punti dalla sedicesima classificata. Durante i Mondiali in Qatar la Serie B continuerà il suo percorso regolarmente. Solamente i campionati maggiori in giro per l’Europa si fermeranno. In Italia: Cagliari, Genoa, Bari, Palermo e tutte le altre squadre saranno in campo anche a novembre e dicembre. 

Il vice Direttore Ugo Vandelli – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui