Terza vittima in pochi giorni al Tourist Trophy di motociclismo
Il pilota nordirlandese Davy Morgan è rimasto ucciso in un incidente durante la prima gara Supersport sull’Isola britannica di Man.

Gli organizzatori hanno fatto sapere che il veterano di 52 anni, che partecipava alla sua 80esima gara su questo tracciato dal suo debutto nel 2002, ha subito un incidente mortale nel terzo e ultimo giro nella sezione di montagna del percorso. Il 2 giugno aveva perso la vita il britannico Mark Purslow e due giorni dopo il francese Olivier Lavorel passeggero del sidecar guidato da Cesar Chanel, ricoverato in gravi condizioni.

Il conto dei morti sul circuito inglese lascia sempre più dubbi sul senso di questa competizione. Le gare intorno all’isola nel mare d’Irlanda si svolgono dal 1907 e sono tra le più pericolose negli sport motoristici. Ci sono state 263 vittime fino ad oggi nelle gare TT, Manx Grand Prix e Classic TT tenutesi sulle strade pubbliche dell’isola.

Le gare del TT si ripetono anche quest’anno dopo due anni di assenza a causa della pandemia di Covid-19, la pausa più lunga per l’evento dalla seconda guerra mondiale.

A cura di Roberto D’orazi – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui