Un aereo privato Cessna si è schiantato nel Mar Baltico al largo della costa lettone in circostanze misteriose. Lo riporta la Bbc specificando che jet della Nato sono stati fatti decollare per seguire il velivolo durante il suo volo irregolare iniziato nel sud della Spagna.

Alcuni rapporti affermano che l’aereo – che si credeva avesse quattro persone a bordo – sarebbe dovuto atterrare a Colonia, in Germania, ma invece si sarebbe diretto nel Baltico. I piloti della Nato e i funzionari svedesi che seguivano l’aereo non hanno potuto vedere nessuno nella cabina di pilotaggio.

Il Cessna 551 registrato in Austria – riporta ancora la Bbc – è decollato dalla città spagnola di Jerez de la Frontera alle 12:56 GMT, secondo il sito web FlightRadar24. Il quotidiano tedesco Bild ha detto che l’aereo aveva segnalato problemi di pressione in cabina dopo il decollo e il contatto è stato perso dopo aver liberato la penisola iberica.

Aerei da combattimento provenienti da diversi paesi hanno seguito il Cessna nel suo viaggio. Alle 17:37 il velivolo è stato segnalato su FlightRadar24 come perdita di velocità e quota.

I servizi di soccorso dalla Svezia e un elicottero dell’aviazione lituana sono stati inviati dopo la notizia che l’aereo era caduto in mare vicino alla città lettone di Ventspils.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui