TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

A VENEZIA IN AZIONE IL MOSE

Torna l’acqua alta a Venezia. Dalla sera di oggi sono previsti venti di scirocco lungo il medio e basso Adriatico che andranno a rinforzarsi nelle prossime ore su tutto il bacino, condizioni favorevoli a un rilevante fenomeno di acqua alta. Il Centro maree del Comune di Venezia annuncia una marea di 110 cm a mezzanotte e addirittura di 135 a mezzogiorno di sabato.

Potrebbe essere questa la prima volta in cui il Mose entrerà in funzione. La barriera composta da 78 paratoie galleggianti è in grado di bloccare in quattro punti le tre bocche di porto e isolare la laguna di Venezia dal mare Adriatico. “Siamo in allerta rossa per il maltempo. Speriamo non piova come invece dicono le previsioni – ha spiegato oggi il governatore del Veneto Luca Zaia – ho sentito il commissario del Mose Elisabetta Spitz e so che forse si attiveranno le paratoie, e per la prima volta non sarà un semplice test”. Una prova complessa anche perché l’opera, testata lo scorso luglio alla presenza del premier Giuseppe Conte, manca ancora di alcuni elementi accessori e quindi è destinata a funzionare solo in “modalità provvisoria”.

A cura di Loretta Turci – Foto Imagoeconomica
Nella foto in alto Matteo Salvini e il Governatore del Veneto Luca Zaia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *