MANIFESTAZIONE GAZA MANIFESTANTI ISLAM

I Numeri sono sempre di più crudeli nella striscia di Gaza, con Israele colpita al cuore che vuole sterminare i guerriglieri in Hannas.

Ma negli ultimi 18 giorni, sulla terra della Palestina è stato registrato un bilancio devastante per i suoi bambini, con notizie di 2.360 morti e 5.364 feriti a causa degli attacchi incessanti, ovvero, secondo le notizie, più di 400 bambini uccisi o feriti ogni giorno.

Questa tristissima notizia la apprendiamo direttamente dall’Unicef. Inoltre, più di 30 bambini israeliani hanno perso la vita e decine rimangono in ostaggio nella Striscia di Gaza. Questo periodo di 18 giorni rappresenta l’escalation più letale delle ostilità nella Striscia di Gaza e in Israele a cui l’Onu abbia assistito dal 2006.

Quasi tutti i bambini della Striscia di Gaza sono stati esposti a eventi e traumi profondamente angoscianti, segnati da distruzione diffusa, attacchi incessanti, sfollamento e grave carenza di beni di prima necessità come cibo, acqua e medicine.

Queste cifre dovrebbe fare riflettere i potenti di altri stati per porre fine a questo olocausto che lascerà una ferita nella storia dell’umanità.

Il Direttore responsabile Simone Tripodi – Foto ImagoEconomica 

Il Direttore Simone Tripodi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui