PRESIDENTE FRANCESE EMMANUEL MACRON SULLO SFONDO AIRBUS

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato che l’Ucraina debba poter essere autorizzata ad attaccare “in Russia” le postazioni da cui viene attaccata. Macron si è pronunciato in una conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco Olaf Scholz a Meseberg, a nord di Berlino.

“C‘è una conferenza in Svizzera sulla pace. Non è possibile una pace senza trattative. Ci sono anche falsi pacifisti. Putin potrebbe essere anche lui per la pace ma viene imposta solo con la violenza. E invece per noi si può avere la pace  soltanto con il rispetto del diritto internazionale”, ha detto ancora il presidente francese. “Noi siamo per le trattative e per il fatto che tutte e due le parti siano disposte a negoziare e ci siano le condizioni per farlo. Non è ancora il momento giusto. Ma con il nostro contributo nel sostenere l’Ucraina faremo in modo che si possano difendere e che possano alla fine negoziare“.

Macron ha anche annunciato che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parteciperà all’ottantesimo anniversario dello sbarco in Normandia.

A cura del Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

Il Direttore Editoriale Carlo Costantini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui