TOP Header adv (728×90)

TRAGEDIA IN SARDEGNA

compagno

Tragedia in Sardegna: un bimbo di sette anni è annegato nella piscina di un hotel di Orosei, in provincia di Nuoro, sulla costa centro-orientale della Sardegna. Intorno a mezzogiorno il piccolo, di padre sardo e madre ecuadoregna e residente nell’Ogliastra, avrebbe infilato la manina in uno dei bocchettoni della piscina mentre giocava con alcuni amichetti, rimanendo incastrato.

Quando il suo corpicino è stato visto risalire in superficie è stato subito soccorso dai presenti ma non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 che per più di un’ora hanno tentato invano di rianimare il bambino. Sull’incidente indagano i carabinieri. A luglio a Sperlonga, sulla costa laziale, una bambina di 13 anni era annegata nella piscina dell’hotel a quattro stelle in cui alloggiava con i genitori e la sorellina.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *