TOP Header adv (728×90)

SPERANZA POSSIBILE UNA SECONDA ONDATA

“Non è certa la seconda ondata del virus in autunno, ma la comunità scientifica non la esclude. Di fronte ad un rischio possibile c’è bisogno di conservare atteggiamenti di cautela e di continuare a rafforzare il Servizio sanitario nazionale”.

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza che a poi proseguito a RAI3.

“Quello che chiediamo ai cittadini è di rispettare le regole fondamentali che sono rimaste vigenti, e cioè utilizzare le mascherine, evitare assembramenti, mantenere la distanza di almeno un metro e rispettare le misure igieniche a partire dal lavaggio delle mani. Quest’anno sarà più importante rispetto agli altri anni fare il vaccino antinfluenzale, in particolare per i soggetti più a rischio. Abbiamo abbassato a 60 anni l’età della raccomandazione e lo raccomandiamo anche ai più piccoli”.

A cura di Silvia Camerini – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *