TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

SALVEZZA,UNA QUESTIONE PER DUE

La lotta salvezza, a tre giornate dalla fine della serie A, è serrata. Due le squadre che si giocano la permanenza: Carpi e Palermo.
Il calendario è dalla parte dei rosanero che se la vedranno con Sampdoria, Fiorentina e Verona, mentre al Carpi toccano Juventus, Lazio e Udinese.
Gli emiliani hanno tre punti di vantaggio, una sorta di tesoretto da far valere nell’ultima giornata, contro l’Udinese, avversario più abbordabile tra i tre. Almeno sulla carta.
I rosanero si giocano buona parte della stagione nel match contro la Sampdoria, fuori pericolo. Montella ci tiene a finire bene la stagione, ma le motivazioni del Palermo devono prevalere se vuole restare in serie A.
Mentre il Carpi affronta la Juventus, non intenzionata a fare sconti, e vogliosa di festeggiare sul campo, coi tifosi di casa, lo scudetto conquistato. Anche se sarà una Juve col massiccio turnover, per dare spazio a chi ha giocato meno. Dunque i vari Pereyra,Padoin, Zaza e Morata, oltre a Hernanes dovrebbero essere della partita.
Il Frosinone, che tanti danno come altra squadra pronta a lottare per la salvezza, è un pò più staccato e soprattutto deve affrontare tre avversari ancora in corsa per i loro obbiettivi. A partire da un Milan incerottato ma da non sottovalutare e nel quale torna Msrio Balotelli per dare brio ad un attacco troppo Bacca dipendente.
Nella viva corsa Champions il Napoli nel posticipo di lunedì sera, se la deve vedere con l’Atalanta. Higuain vuole tornare al discorso interrotto col gol, mentre Insigne, data la debordante forma di Mertens, potrebbe partire dalla panchina.
La Roma è ospite del Genoa, avversario che in passato ha riservato dolori ai giallorossi che giocheranno col tridente “leggero” senza Dzeko e con Totti pronto a fare il gregario di lusso, come di recente.
Il Sassuolo è a meno uno dall’Europa e crede nel sogno; per continuare a farlo deve assolutamente vincere col Verona,ultimo in classifica, ma non disposto ad arrendersi.
Viva anche la lotta per il 5 posto, con l’Inter a più 5 dalla Fiorentina, che però affronta il Chievo. Mentre i nerazzurri si devono confrontare con la Lazio di Simone Inzaghi.
Le altre partite:Udinese-Torino; Empoli-Bologna.

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *