TOP Header adv (728×90)

RIVOLUZIONE NEL CALCIO

Il Comitato Esecutivo dell’UEFA, riunito oggi a Cardiff, ha approvato un’importante novità regolamentare che sarà a breve sperimentata nei prossimi tornei giovanili Under 17 e Under 19 maschili e femminili e negli Europei Under 21 in programma in Polonia dal 18 al 30 giugno prossimi.
L’UEFA, per preservare la salute dei calciatori, ha infatti detto sì alla possibilità per le squadre di effettuare un 4° cambio nelle partite che terminano ai tempi supplementari. Finora infatti, a prescindere dalla durata delle gare, erano consentiti un massimo di 3 cambi per squadra.
Negli stessi tornei giovanili sarà sperimentata anche un’ulteriore novità: i cartellini gialli e rossi potranno infatti essere mostrati dai direttori di gara anche ad allenatori e componenti dello staff tecnico.
Va avanti inoltre anche la sperimentazione del nuovo ordine sui calci di rigore (il cosiddetto sistema ‘ABBA’), che sarà testato nella fase finale degli Europei Under 19 maschili e femminili del 2017. Definiti anche nuovi criteri di designazione delle città che ospiteranno le finali delle competizioni, dopo i problemi di ricettività avuti con Cardiff.
Bocciata invece la proposta, proveniente dal mondo arbitrale, dell’introduzione delle espulsioni temporanee come possibile in altri sport.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *