TOP Header adv (728×90)

REGNO UNITO SOTTO UNA TEMPESTA

La tempesta Ciara che si sta abbattendo sul Regno Unito ha fermato anche la Regina Elisabetta: questa mattina ha rinunciato ad andare a messa – come di consueto – e a rimanere nella sua residenza Di Sandringham, a Norfolk (est dell’Inghilterra). Cancellazioni di treni, voli e ferry sono in corso, a causa della tempesta con forza di uragano che con venti a 129 chilometri orari (e punte di 160 km/h) sta colpendo l’area.

Almeno 10 compagnie ferroviarie hanno emesso avvertimenti “Non viaggiate”, mentre altre 20 hanno segnalato ai passeggeri che ci saranno ritardi perché i forti venti prevedibilmente danneggeranno le reti elettriche e porteranno ostacoli sui binari. L’aeroporto di Londra Heathrow e varie compagnie hanno scelto di unificare i voli per ridurre il numero di quelli che saranno cancellati, mentre British Airways ha proposto di trasferire i passeggeri di voli domestici ed europei in altri scali rispetto Heathrow, Gatwick e London City.

Virgin Airlines ha cancellato alcuni voli. – La tempesta Ciara porterà forti piogge, l’agenzia meteorologica ha emesso 22 allerte d’emergenza e 149 avvisi di rischio allagamento.

Nel nord dell’Inghilterra il traffico è stato limitato in vari luoghi, con divieti di circolazione a camion e camper.

Alte onde nel Mare d’Irlanda hanno portato alla cancellazione di vari viaggi in ferry. La corsa 10-k a Londra avrebbe dovuto attirare 25mila persone ma è stata cancellata. ‘Ciara’ sta creando disagi anche in Francia: 35 dipartimenti nell’area settentrionale sono in allerta arancione per “forti raffiche di vento”. In Olanda la federcalcio (Knvb) ha disposto il rinvio delle partite della massima serie.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *