TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

RAI PRESENTATI I PALINSESTI

Oltre 70 nuove produzioni tra tv, radio e web e oltre 60 nuove conduzioni e talent. La Rai presenta i palinsesti d’autunno 2019 e le anticipazioni per l’inverno 2020 nell’ottica della valorizzazione del servizio pubblico attraverso pluralismo, innovazione e volontà di proseguire sulla strada del cambiamento. I numeri parlano chiaro: 49 nuove produzioni sulle reti generaliste, 18 nuove conduzioni tra Rai1, Rai2 e Rai3.

Cuccarini e Matano a “La vita in diretta”. Fiorello su RaiPlay Le prime novità sono queste, ma ce ne sono molte che vedremo su Rai1.   Su Rai1 la direttrice Teresa De Santis sfodera la sua ricetta vincente: informazione e narrazione, con molto spazio ai sentimenti. Confermato il daytime con un cambio al vertice: ad “Uno Mattina” restano Poletti e la Bisti anche per la prossima stagione. Poi la linea passa a “Storie italiane” con Eleonora Daniele (riconfermata col suo contenitore di attualità cronaca, inchieste, spettacolo e grandi interviste). È la volta di Elisa Isoardi con “La prova del cuoco”, in onda dalle 12.

Spazio al pomeriggio con Caterina Balivo (Vieni da me), Vita in diretta e i game (riconfermati Insinna e Amadeus). Ovviamente non manca Carlo Conti, pronto ad accendere i motori di Tale quale show.

Un’altra novità è Gigi D’Alessio che condurrà “Venti anni che siamo italiani”, insieme a Vanessa Incontrada, dal 29 novembre su Rai 1.

Ma gli occhi sono puntati su Fiorello che in un video suo social, registrato dal divano di casa, ha detto di non aver ancora incontrato registi e autori. Al via da novembre il suo programma su RaiPlay (web) con pillole su Rai1,2 e 3.

L’informazione scientifica vedrà ancora una volta grande spazio per Alberto Angela con “Ulisse”, che anche in prima serata ha fatto numeri record. Il sabato, in seconda serata, ci sarà Pierluigi Diaco con “Io e te” .

La fiction, asso nella manica da sempre, manterrà alto lo share della Rete ammiraglia e sarà sfoderata anche di domenica, visto il trasferimento di Fazio su Rai2. Al weekend ci sarà Tiberio Timperi con “Uno mattina in famiglia”, dopo l’esperienza a “La vita in diretta”. Il giornalista torna a lavorare con Michele Guardì, decano della tv e storico regista del programma.

La domenica ci sarà di nuovo Mara Venier che raddoppia con “La porta dei sogni” (dal 20 dicembre). Dopo di lei, al posto della Parodi, arriva Francesca Fialdini con “A ruota libera”.

Riconfermata “Linea Verde” di sabato suRai 1 condotto da Marcello Masi e Daniela Ferolla (dal 15 settembre). Via libera, sempre di sabato pomeriggio, ad “Italia sì” con Marco Liorni (dal 14 settembre) e “Lineablu” con Donatella Bianchi (dal 14 settembre). Massimiliano Ossini sarà al timone di “Linea Bianca” e Lorena Bianchetti confermata con “A sua immagine”.

La seconda Rete, invece, punta su Stefano De Martino (al timone di “Stasera tutto è possibile”) e Simona Ventura che farà un programma sportivo di domenica dalle 12 alle 13. Via libera per “The Voice” e “Il Collegio”, ma anche per “I fatti vostri” e “Pechino Express”. Spazio anche a Sandro Veronesi, Papaleo e Tortora. 

Il grande ritorno di Arbore è uno dei più attesi con un programma su Renato Carosone. Via libera su Rai 2 per Fazio e “Che tempo che fa?”, voluto da Freccero. Poi un programma di cucina con Carlo Cracco.

Rai3 di Stefano Coletta viaggia nel segno della continuità. Fa il bis Raffaella Carrà con “A raccontare comincia tu”. Invece, a condurre “Quante Storie” ci sarà Giorgio Zanchini al posto di Augias.

Articolo e foto a cura di Franco Buttaro

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *