TOP Header adv (728×90)

NON VADO AL CINEMA? TI ACCOLTELLO

A Roma è accaduta in questa ore un’altra incredibile vicenda di violenza domestica.
Stavolta non si tratta di violenza sulle donne, ma di quella di un ragazzo rumeno di 18 anni nei confronti del padre che è stato violentemente colpito con una coltellata al collo.

I continui diverbi tra i due la causa di questo efferato gesto. Un no alla richiesta del ragazzo di accompagnare il fratello minore al cinema, la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Poco dopo agli inquirenti che sono giusti sul posto il giovane ha spiegato tutto, a fatica, colpito da apparente rimorso per lo sconsiderato gesto.

Ha perfino aiutato la polizia a ritrovare il pigiama intriso del sangue del padre, che aveva gettato in un parco antistante l’abitazione.

Inutili i gesti dell’uomo per tentare di difendersi dall’incredibile gesto del sangue del suo sangue.
Adesso il padre è ricoverato in prognosi riservata, in condizioni gravi.

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *