TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MOTOR SHOW ECCO L’INAUGURAZIONE

Alla presenza di un folto numero di autorità tra cui il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e la madrina dell’edizione di quest’anno Giorgia Palma, è stata inaugurato, con il taglio del nastro il Motorshow 2017.

La manifestazione, nei padiglioni fieristici di Bologna dal 2 al 10 dicembre, parte da alcune certezze con la volontà di fare meglio, portando più sport, più competizioni, più acrobazie, e si avvale di partner di grande spessore, rappresentanti di tutta la filiera e del mondo automotive italiano.

L’Area 48 (Motul Arena) si presenta al pubblico con nuove caratteristiche tecniche e di sicurezza per permettere durante le gare prestazioni al limite del possibile. Protagonista di quest’anno è il motorismo storico, attraverso l’evoluzione del padiglione “Passione Classica” che espone modelli di racing provenienti dai più prestigiosi musei italiani; vetture che hanno fatto la storia delle più leggendarie e affascinanti competizioni automobilistiche del passato.

Tra i protagonisti, ci sono importanti collezionisti privati e registri di marca Aci Storico e ASI. Le automobili storiche sfrecceranno anche su pista, dimostrando ancora una volta che la passione non conosce età: ci saranno le gare delle Formula 1 storiche e dell’Historic Challenge.

Grande spazio anche per le acrobazie del free style e gli show per un’edizione, quella del 2017, da vivere tutta con il fiato sospeso.

Per i più temerari delle sfide motoristiche, un’area dedicata alle evoluzioni delle due ruote, l’Arena Free Style, che si accenderà come non mai, dove i piloti si daranno battaglia per uno spettacolo ricco di emozioni.

Fra le Case automobilistiche, sono presenti Kia, con un padiglione ad alto impatto tecnologico, Volvo che presenta tra l’altro la XC 40 vettura candidata al Car of The Year 2018.

Servizio a cura di Franco Buttaro – Foto Franco Buttaro

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *