TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MOTO GP: PRONTI A DARE IL MASSIMO

Finalmente si ritorna in pista. Queste pause sembrano non finire mai, ma quando ricominciano le gare su due ruote, beh, l’adrenalina sale, anche per chi non gareggia. Siamo arrivati all’appuntamento con il Giappone. Nel paese del Sol Levante, andrà in scena la 15° gara della Moto Gp, a Motegi.

Prima di parlare dei combattenti per la vittoria finale, dobbiamo analizzare la pista su cui si daranno battaglia i nostri beniamini, non credete anche voi? Allora, il circuito possiede un ovale di 2,5 km e una pista lunga di 4,8 km. Le curve sono 6 a sinistra e 8 a destra. Il rettilineo è largo 15 metri e lungo 762 metri. Questa pista è situata in montagna, nel distretto di Kanto. Una volta finita la lezione sul circuito, parliamo di piloti. Marquez guarda tutti dall’alto, mentre Dovizioso insegue, e poi? Ci sono gli altri, da Vinales, Rossi, Pedroasa e Petrucci, più staccato Lorenzo. Non è cambiato tanto dalle ultime gare. Sono tutti lì, Marc e Andrea più vicini rispetto agli altri. A quattro gare dal termine, le uniche cose che contano davvero sono le p…e! Le strategie hanno poca importanza a questo punto della stagione. Bisogna provare a rischiare, a fare di tutto per centrare l’obiettivo il prima possibile. Chi è davanti vuole rimanerci, chi è dietro vorrebbe stare davanti e chi non è ancora entrato in partita, vorrebbe entrarci.

Vincerà solo chi riuscirà a schiacciare più forte il pedale. Sarà Marquez? Sarà Dovizioso? Sara Ferguson? – come recitava un vecchio tormentone di Ezio Greggio -. Dobbiamo solo aspettare la gara di domenica e le nostre domande avranno una risposta. Quindi, non ci resta che accendere il televisore e gustarci un’altra gara ricca di sorpassi e contro sorpassi. Buon Moto Gp a tutti!!!

A cura di Nicola Luccarelli

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *