TOP Header adv (728×90)

MEETING RIMINI

Meeting

Il Meeting di Rimini si propone, anche quest’anno, di interpellare l’animo umano, partendo da un verso del poeta Mario Luzi: “Di che è mancanza questa mancanza, cuore, che a un tratto ne sei pieno?”. Lo spunto andrà poi a sviluppare una tematica molto sentita, ovvero l’amicizia fra i popoli.

Dal 20 al 26 agosto, gli eventi che si terranno nei padiglioni della Fiera di Rimini (e non solo) saranno davvero tantissimi, e tra spettacoli, mostre, conferenze e spiritualità, ecco alcuni eventi imperdibili.

L’itinerario fotografico proposto da Joseph Weiler, il cui tema centrale è la dignità, prova a raccontare attraverso gli scatti i temi dell’uguaglianza e dell’unicità del genere umano (Piazza A1 Intesa Sanpaolo, da giovedì 20 agosto 2015 a mercoledì 26 agosto 2015).

Per chi parteciperà al Meeting con i più piccini, l’evento “Quando Einstein scoprì che il segreto è nel cuore” (Enel Villaggio Ragazzi, da giovedì 20 agosto a mercoledì 26 agosto), è l’occasione migliore per far ripercorrere al pubblico dei giovanissimi – dai 5 ai 10 anni – le orme del grande Albert Einstein, avvicinandoli alla passione che ne ha sempre guidato la ricerca.

Titolo di un altro appuntamento di grande interesse è “Dante. Beatrice, i lupi e le stelle”. Ancora una volta l’evento è pensato per i più giovani, dai 10 ai 15 anni: giochi, immagini e versi si incontrano in una curiosa esposizione che appassiona al mondo del grande poeta fiorentino.

Per quanto riguarda invece gli spettacoli, assolutamente da non perdere sarà “La dolce vita: la musica del cinema italiano”, il titolo dell’atteso spettacolo che domenica 23 agosto alle 21 riempirà gli spazi del Palacongressi. Imperdibile sia per la colonna sonora d’eccezione – da Ennio Morricone a Luis Bacalov – sia per la partecipazione di artisti del calibro di Morgan, Raphael Gualazzi, Alice e altri ancora.

Per non dimenticare il dramma del primo conflitto mondiale ci sarà inoltre l’esibizione del Coro CET (Canto e Tradizione di Milano), che porterà sul palco i canti del popolo soldato, al grido di “Un cuore più grande della guerra” (sabato 22 agosto 2015 alle ore 21.45 all’Arena Frecciarossa1000 D3, biglietto intero a 10 euro).

E poi ancora “Mediterraneo e dintorni – Dalla Grecìa salentina al Fado”, con Marco Poeta e Roberto Licci, in programma martedì 25 agosto alle ore 21:45 all’Arena Frecciarossa1000 D3 (biglietto intero a 10 euro).

Insomma, l’ offerta culturale di questa manifestazione è davvero vastissima, e potrà soddisfare i gusti di tutti.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *