TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MATTARELLA PREOCCUPANO TONI ALTI

Condivido le Sue preoccupazioni riguardo al clima che si registra talvolta oggi in Europa. Constato, infatti, anch’io un inasprimento dei toni, una minore considerazione per le opinioni altrui, eccessi verbali che non dovrebbero aver posto nella nostra comune casa europea”.
E’ quanto sottolinea Sergio Mattarella in una lettera inviata al presidente sloveno Borut Pahor. Il testo della lettera del capo dello Stato – in risposta a una missiva di Pahor in cui denunciava eccessi di politici italiani nel giorno del Ricordo delle Foibe – è stato diffuso dalla presidenza slovena.

“Signor Presidente, ho letto con molta attenzione la Sua lettera dell’11 febbraio relativa ad alcune improprie dichiarazioni – premette il presidente Mattarella nella missiva – pronunciate il giorno precedente, nell’ambito della Giornata del Ricordo, che possono aver dato l’impressione di una antistorica aspirazione a rivendicazioni territoriali. Vorrei innanzitutto premettere, caro Presidente, che condivido le Sue preoccupazioni riguardo al clima che si registra talvolta oggi in Europa. Constato, infatti, anch’io un inasprimento dei toni, una minore considerazione per le opinioni altrui, eccessi verbali che non dovrebbero aver posto nella nostra comune casa europea. Una casa che, come Lei giustamente sottolinea nella Sua lettera, consideriamo l’unica prospettiva concreta e reale per la pace, la sicurezza e la prosperità dei nostri popoli.

Siamo riusciti a costruire un’Europa ‘post-confini’, che guarda al futuro e che ci unisce oltre gli eventi storici. Dobbiamo essere fieri del risultato raggiunto e del fatto che – aggiunge Mattarella – i confini a suo tempo stabiliti tra i nostri territori rappresentino ora un luogo di incontro, di collaborazione, di comune elaborazione culturale, economica e sociale”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *