TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

LE AMBIZIONI DEL NUOVO CAGLIARI

Il Cagliari, dopo la bella stagione dell’anno scorso, vuole continuare a sorprendere per finire, magari, nella parte sinistra della classifica.

La squadra ha pezzo qualche pezzo importante, come Murru,  Tachsidis e Bruno Alves e sta per salutare anche Isla, ma ha trovato sostituti giusti per non indebolirsi e far sperare i tifosi.

Andreolli, Cigarini e altri colpi importanti sono stati effettuati, mentre il posto del cileno a centrocampo dovrebbe presidiarlo Padoin che ha parlato oggi dal campo di allenamento di Pejo ( sede del ritiro), cercando di smorzare un pò l’ottimismo dei tifosi: “il nostro primo obbiettivo è la salvezza” ha ricordato il centrocampista ai tifosi, poi si potrà guardare avanti.

“Abbiamo preso dei calciatori fortissimi che ci possono dare una grande mano, anche a migliorarci”.

Poi c’è Borriello.  Il bomber del Cagliari si sta allenando bene, stavolta dall’inizio della preparazione, come non aveva potuto fare l’anno scorso.

L’attaccante è carico, voglioso di ripetere la strepitosa stagione disputata l’anno scorso, anche se non sarà facile.

Lui è carico, anche se Vieri non ha ancora presentato la sua sfida ufficiale e forse non lo farà visto che l’anno scorso Marcone ha goduto di una vacanza pagata da Bobo stesso.

Uno stimolo in più anche il nuovo stadio, “La Sardegna Arena”, impianto moderno e finalmente degno di ospitare una squadra ambiziosa e un pubblico da grandi occasioni, quello della Serie A.

Il calendario del campionato sarà sorteggiato il 26 luglio e tutti sono curiosi di vedere chi sarà il primo avversario della nuova avventura di Borriello and company.

 

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *