TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

LA ROSA E IL BAMBINO

Si è concluso all’ Antoniano di Bologna alla presenza del direttore artistico Carlo Conti, il 61° Zecchino d’Oro, assegnato a “La rosa e il bambino”, testo di Mario Gardini e musica di Giuseppe De Rosa, cantata da Martina Galasso, 10 anni di Esine (BS) con Alyssia Mengbwa Palombo 8 anni di Assisi (PG). Al secondo posto si è posizionata “Meraviglioso è”, mentre al terzo posto “Chi lo dice che”.

Eccellente la conduzione di Francesca Fialdini e Gigi & Ross, affiancati da una giuria di esperti composta da Cristina D’Avena, Micaela Ramazzotti e Bianca Atzei e lo stesso Carlo Conti, che insieme a una giuria di bambini in studio e una specialissima giuria di bambini da Aleppo, hanno decretato il brano vincitore, i cui autori sono stati premiati con un CD in vetro di murano realizzato da Seguso Vetri d’Arte. Le 12 canzoni in gara sono state eseguite dai 16 solisti accompagnati dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni.

“Meraviglioso è”, testo e musica di Stefano Rigamonti, cantata da Giulia Murrai, 9 anni di Cabiate (CO), ha vinto il premio “Zecchino d’Oro per la Scuola”, assegnato da un panel di insegnanti da tutta Italia, e “Lo Zecchino della Galassia”, consegnato dai cori affiliati all’Antoniano.

Infine, lo “Zecchino Web”, assegnato dal pubblico a casa che ha votato attraverso il sito www.zecchinodeororai.it, è stato assegnato a “La cicala latina”, testo e musica di Antonio Buldini e Gianfranco Fasano, cantata da Victoria Cosentino, 6 anni di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio (CZ).

articolo e foto a cura di Franco Buttaro

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *