TOP Header adv (728×90)

LA FIORENTINA FESTEGGIA CONTRO LA SPAL 1-0

Il tabellino di Fiorentina-Spal 1-0
Gol: 82′ Pezzella (F)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Boateng (46′ Vlahovic), Chiesa (75′ Cutrone). All. Iachini

SPAL (3-5-2): E. Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Strefezza, Missiroli, Murgia, Valoti, Igor; Petagna, Di Francesco (64′ Floccari). All. Semplici

Felipe pericoloso
All’ultimo momento cambia l’arbitro dell’incontro: La Penna, causa malessere, viene sostituito da Doveri. Per i Viola, il nuovo acquisto Cutrone parte dalla panchina; davanti giocano Chiesa e Boateng. Gli emiliani rispondono con Petagna, affiancato da Di Francesco. La squadra di casa parte bene, e al 6′ trova anche il gol con Boateng, annullato per fuorigioco. Poi si fa vedere la Spal, con Petagna che al 16′ manda a lato di poco. Risponde Castrovilli, che servito da Lirola chiama Berisha al grande intervento di piede (32′). A fine primo tempo, gli emiliani hanno due grandi chance di passare in vantaggio con Felipe: al 43′ il difensore si inserisce bene ma di testa manda di poco alto; tre minuti dopo il cross di Strefezza scavalca Dragowski e finisce sul palo, ma ancora Felipe manca il tap-in vincente.

Risolve Pezzella
Appena rientrati dagli spogliatoi, Chiesa si inserisce centralmente in area ma colpisce male sul passaggio un po’ arretrato di Vlahovic. Ci provano poi Benassi e Milenkovic, senza successo. Al 77′ altra occasione per la Spal, con Valoti che entra in area dopo rimpallo vinto e tenta di scavalcare con un pallonetto Dragowski, bravo a toccare quel tanto che basta per evitare la rete. Quattro minuti dopo, i Viola passano in vantaggio con Pezzella, che stacca in modo vincente su angolo di Pulgar. È la rete decisiva: Fiorentina-Spal termina 1-0.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *