TOP Header adv (728×90)

LA CORRUZIONE DILAGA

Tasse

Sono 44 gli appalti per i quali l’Anac, fra il 2014 e il 2019, ha chiesto e ottenuto il commissariamento dalle Prefetture competenti per vicende di matrice corruttiva. Nel 2019, emerge dalla relazione annuale dell’Autorità, sono stati 4: lavori per la manutenzione del depuratore del comune di Capistrello (l’Aquila), interventi di efficientamento energetico in una scuola di Piglio (Frosinone), l’affidamento di servizi socio-sanitari e assistenziali in provincia di Alessandria e Genova e il contratto di noleggio di alcuni mezzi da cantiere in provincia di Sondrio.

633 interdittive antimafia nel 2019 (+10.5%)
Nel 2019 sono state 633 le interdittive antimafia comunicate dalle prefetture all’Autorità anticorruzione, affinché fossero annotate nel casellario informatico delle imprese che contiene una serie di informazioni utili per le amministrazioni pubbliche che devono assegnare un appalto. Si tratta di 70 informative in più del 2018, pari a un aumento del 10,5%.

“Il dato è molto preoccupante per il trend in continua crescita, che conferma che le organizzazioni criminali ricorrono sempre più spesso a sistemi corruttivi per raggiungere i loro scopi, approfittando anche delle situazioni emergenziali come quella in corso, con effetti devastanti sul sistema economico e sulle imprese sane, già pesantemente colpite dalla crisi”, ha affermato il presidente Anac, Francesco Merloni.

La Redazione giornalistica – Fotolia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *