TOP Header adv (728×90)

IL SASSUOLO FRENA LA CORSA DELLA JUVE

Nel match dell’ora di pranzo il Sassuolo ferma la Juventus sul 2-2 allo Stadium. Per i bianconeri terzo pareggio stagionale.

Sarri schiera la coppia Higuain-Cristiano Ronaldo con Bernardeschi alle spalle; De Zerbi deve fare a mano di Consigli e tra i pali si affida a Turati. Caputo prima punta, sostenuto da Djuricic-Traore-Boga.

Gara con inizio vivace. Al 7’ cavalcata di Bernardeschi che allarga per Higuain: cross basso per Emre Can che manca la sfera a due passi da Turati. Subito dopo Emre ci riprova e impegna il portiere emiliano. Al 12’ si fa vivo il Sassuolo con una punizione insidiosa di Kyriakopoulos respinta di pugno da Buffon. Al 16’ tiro al volo di Higuain ma Ronaldo non arriva per la deviazione. Al 20’ si sblocca il risultato: assist orizzontale di Bentancur per il destro vincente di Bonucci dal limite. Gli ospiti non demordono e arrivano subito al pareggio con Boga che, servito da Caputo, ‘uccella’ Buffon con un tocco da sotto (22’).

Sassuolo tutt’altro che remissivo. Gli emiliani ci provano con Locatelli dalla distanza e Traoré di testa. Inizia il secondo tempo e arriva il raddoppio del Sassuolo con Caputo che sfutta un errore di de Ligt e batte un incerto Buffon. Al 50’ Turati salva su Higuain. Sarri corre ai ripari sostituendo Bernardeschi con Dybala e Emre Can con Matuidi. Juve a testa bassa e Sassuolo pronto al contropiede. Juventus a testa bassa: al 67′ Romagna atterra Dybala in area e CR7 trasforma il rigore del pareggio. Al 73’ destro sotto misura di Dybala, grande intervento di Turati che devia in corner. Sarri effettua l’ultimo cambio sostituendo Higuain con Ramsey (79’).

Nel serrate finale brivido per il Sassuolo al 90’ quando arriva un rimpallo a Ramsey che spara quasi a botta sicura, ma Turati para in due tempi, ci prova anche Ronaldo di testa ma il risultato non cambia.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *