TOP Header adv (728×90)

IL BOLOGNA SI AGGIUDICA IL DERBY A FERRARA

SPAL 4-2-2: Berisha; Cionek (46′ Bonifazi), Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti (73′ Paloschi), Reca; Di Francesco (80′ Floccari), Petagna. All. Semplici

BOLOGNA 3-4-3: Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Paz, Mbaye; Schouten, Poli (81′ Svanberg); Orsolini (70′ Skov Olsen), Soriano, Palacio; Santander (58′ Barrow). All. Mihajlovic

GOL: 23′ rig. Petagna (S), 24′ aut. Vicari (B), 59′ Barrow (B), 63′ Poli (B)

Ammoniti: Cionek (S), Valoti (S), Paz (B), Petagna (S), Orsolini (B), Tomiyasu (B)

Il derby emiliano ha aperto il sabato di campionato. Nel primo tempo la squadra di Semplici in vantaggio con Petagna. Pareggio degli ospiti con un autogol di Vicari. Nella ripresa, gli uomini di Mihajlovic portano a casa i tre punti con i gol di Barrow e Poli.

Il Bologna vince per 3-1 in trasferta, sul campo della Spal, il derby emiliano che ha aperto il sabato di campionato.
I padroni di casa sono passati in vantaggio nel primo tempo con un rigore di Petagna. Ma gli ospiti hanno prima pareggiato grazie ad un autogol di Vicari, poi nella ripresa hanno ribaltato la partita con Barrow e Poli. La squadra di Mihajlovic sale quindi a 27 punti mentre gli uomini di Semplici rimangono a 15, in piena zona retrocessione.

Il primo tempo si chiude sull’1-1
Ospiti vicini al gol già dopo 57 secondi: su cross di Orsolini è proprio Santander a sfiorare la porta. I padroni di casa replicano all’ottavo minuto con una conclusione pericolosa di Missiroli. Al 20esimo rigore per la Spal per una trattenuta in area di Paz su Di Francesco. Petagna trasforma dagli 11 metri. Passano solo 4 minuti e il Bologna pareggia: tiro-cross di Orsolini che il difensore Vicari cerca di intercettare ma infila nella propria porta. I rossoblù premono e gli viene concesso un rigore al 27esimo per un contatto tra Santander e Berisha. Ma dopo un consulto al Var l’arbitro cambia decisione e annulla l’assegnazione del rigore.

Secondo tempo: il Bologna ribalta la gara e vince
La ripresa si apre su buoni ritmi. Il Bologna va vicino al vantaggio in un paio di circostanze. Al 59esimo, Musa Barrow, entrato in campo da un minuto, segna il gol del sorpasso bolognese con un destro a giro. Pochi minuti dopo, al 63esimo, gli ospiti calano il tris: Soriano serve un rasoterra in area per il tap-in di Poli da pochi passi. Nel finale il Bologna controlla il risultato e porta a casa una preziosa vittoria.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *