TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

FINIRE BENE LA STAGIONE

Mancano solo 2 partite al termine della stagione di Serie B; stagione che certo si può definire assolutamente scoppiettante e ricca di sorprese.
La prima e più lieta, la Spal che da squadra neo promossa ha fatto il doppio salto di categoria. La matematica ancora non lo certifica al 100%, ma solo un suicidio sportivo, tra l’altro abbastanza improbabile, impedirebbe alla squadra di giocare la prossima Serie A.
Verona e Frosinone sono ancora più vive che mai nella lotta, il che rende queste due giornate veramente spettacolari.
Così come è bagarre dietro, dove Latina e Pisa sono già retrocesse, ma il Vicenza ha ancora speranze e intende dare battaglia fino alla fine.
Il Cesena dunque è nel limbo di quelle squadre senza infamia e senza lode. Già salva, ma senza più nulla da chiedere a questa complicata annata.
E’importante però finire bene la stagione, magari vincendo in casa del Trapani, sapendo che poi giovedì, nell’ultima di campionato contro il Verona sarà davvero dura.
Per conquistare i 3 punti fuori dalle mura amiche servirà un Cesena come quello del secondo tempo di sabato scorso, contro il Novara.
La partita è andata male, vero, e sono arrivati fischi, però la squadra ha disputato un buon secondo tempo(dopo un primo osceno).
Da li bisogna ripartire, anche perchè stavolta la faretra cesenate ritrova la sua freccia più efficace: Camillo Ciano, leader indiscusso della squadra, l’assenza del quale fa quasi sempre rima con 0 sotto la voce gol segnati.
Il numero 10 cesenate non sarà l’unica novità a scendere in campo rispetto alla partita contro il Novara.
Agazzi innanzitutto, che sarà probabilmente rispolverato al posto di Agliardi a difendere i pali bianconeri. A proposito, per il prossimo campionato occorre trovare un portiere titolare fisso, che possa garantire maggiore sicurezze a tutto il reparto arretrato.
In difesa, a proposito, Donkor si candida a prendere il posto di Perticone, mentre a centrocampo spazio dall’inizio per Moussa Kone, che sabato scorso ha giocato uno scampolo di partita, e il suo ingresso aveva scosso i bianconeri.
Anche sulle fasce si prospettano cambiamenti con Garritano a destra per Balzano e il ballottaggio Renzetti-Falasco a sinistra col primo in vantaggio sul secondo.
Mentre Cocco non ce la fa a riprendersi per il Trapani, al suo posto Rodriguez.

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *