TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CHAMPIONS: LE NOTTI DELLA VERITA’

Stasera e domani saranno le serate della verità per molte squadre impegnate in Champions, per le italiane in particolare.
In comune le tre nostre formazioni hanno che devono vincere. Due con i 3 punti sarebbero tranquille e matematicamente certe di passare i gironi, mentre il Napoli dovrebbe sperare in una fortunata serie di combinazioni.

La Roma ospita il Qarabag, pronta a vincere e a passare il turno in scioltezza. Per farlo Di Francesco non si affida al turnover, ma agli 11 titolari, perchè per una sfida così importante, servono i migliori. Niente Schick dunque, non dall’inizio almeno, ma spazio ai soliti noti con Dzeko, El Shaarawy e Perotti in attacco e con il ritorno di De Rossi a centrocampo.
La gara è decisiva per tutti ma soprattutto per il tecnico che non ha mai raggiunto un traguardo come questo in Europa e raggiungerebbe un risultato storico per la sua carriera e inaspettato per la Roma che ricordiamolo sempre è in un girone di ferro, dove si è comportata finora alla grandissima e non deve fallire questo ultimo abbordabile passo.

La Juventus deve vincere contro l’Olympiacos con Allegri che sprona Dybala a dare di più, dato il verticale crollo di prestazioni della “Joia” nelle ultime apparizioni. Chiaramente, la sua partenza sprint aveva fatto presagire una stagione dai grandi numeri ma il numero 10 juventino è calato, anche se stasera tutti si aspettano che risolva la partita con una delle sue magie.
In porta dovrebbe giocare Szczesny al posto di Buffon. Assente anche Chiellini, Benatia ne farà le veci.
Recupera Manduzkic che non partirà titolare, anche perchè Douglas Costa è in forma strepitosa.

Spettacolo annunciato quello tra Chelsea e Atletico Madrid che si contendono con la Roma il passaggio del turno.
Mentre sono già qualificate Bayern Monaco e Psg che si daranno battaglia per il primo posto del loro girone e con il trio spettacolo dei parigini che vuole rialzarsi dopo l’inattesa sconfitta in campionato.

Domani sera è il turno del Napoli, impegnato in Olanda contro il Feyenoord. Gli azzurri devono vincere e potrebbe non bastare perchè se lo Shaktar fa il colpaccio contro il City, si qualifica.
Sarri a malincuore deve rinunciare a Insigne, non al meglio per via di pubalgia, problema che potrebbe essere molto spinoso e va affrontato con la massima attenzione.

Notti delle verità per le italiane, con lo spettacolo della CHampions League da non perdere.

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *