TOP Header adv (728×90)

CATERINA BALIVO INFIAMMA LO STUDIO

Caterina Balivo infiamma lo studio di Vieni da Me, presentandosi con un look da favola per intervistare Luca Ward.

La bella presentatrice, dopo aver confessato di voler il terzo figlio a 40 anni, ha lasciato tutti senza fiato sfoggiando una minigonna cortissima. Sfidando perfino la scaramanzia, osa indossare il viola, di solito un colore proibito in tv o a teatro perché stando agli addetti ai lavori porta male.

Caterina non solo si presenta a Vieni da Me con la mini ma la abbina a degli stivali cuissard di vernice nera che rendono l’outfit sensuale e aggressivo al punto giusto.

Archiviato il tema Sanremo e la lite tra Bugo e Morgan, la Balivo intervista Luca Ward che si sottopone alle “Domande al buio”. L’attore e il doppiatore si racconta senza filtri, dalle difficoltà professionali ai tradimenti.

Ward confessa di non aver mai tradito durante i suoi due matrimoni (Luca Ward è stato sposato con Claudia Razzi dal 1983 al 2004, mentre dal 2013 è legato a Giada Desideri) : “Non ho tradito all’interno dei miei due matrimoni, per adesso”, ma durante i fidanzamenti le cose sono andate diversamente: “Ho fatto il delirio”.

L’attore rivela anche le difficoltà vissute con la prima figlia, Guendalina avuta da Claudia Razzi: “Per 5 anni non ha voluto vedermi. Poi sono riuscito a ricostruire il rapporto”, e spiega che la figlia: “Ha sofferto molto quando mi sono separato da sua madre”. Oggi Ward ha altri due figli, Lupo e Luna, avuti dalla seconda moglie.

Per quello che riguarda la carriera invece racconta: “Tantissime volte negli anni ’80 e ’90 mi hanno fatto sentire un attore non all’altezza. Ero un doppiatore, punto. Ai provini mi chiedevano: ‘Sei il doppiatore? Qui cerchiamo attori’. Solo qui in Italia si fa questa distinzione”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *