TOP Header adv (728×90)

CAPODANNO STELLARE A RIMINI

Svariati eventi si sono svolti nella città balneare di Rimini per il Capodanno 2020. Tanto esntusiasmo per gli immancabili fuochi d’artificio che si sono svolti alle spalle del Grand Hotel con l’atmosfera della dolce vita degli anni sessanta, il concerto di Coez in piazzale Fellini ha richiamato tantissimi giovani e i deejay dei locali che hanno fatto la storia della Riviera, impegnati tra piazza Cavour e la nuova arena Francesca da RImini con la Rimini Dance Reunion hanno ricordato gli anni del Paradiso Club e della movida.

Sempre in piazza Cavour c’è stata tanta musica e divertimento con Roberta Lanfranchi e Claudio Guerrini di Rds, e poi altri appuntamenti tra gli Agostiniani, la domus del chirurgo e altri spazi. Aperti fino a tardi il museo e la mostra su Federico Fellini a Castel Sismondo, che ha accolto il pubblico con un suggestivo videomapping. Al Fulgor a mezzanotte e mezza si è brindato con la proiezione di ‘Amarcord’ per arrivare alle prime ore del mattino.

Rimini insomma è stata al centro dell’attenzione anche di molti turisti arrivati da ogni parte del Mondo con gli alberghi completamente al completo. Il capodanno più lungo della terrà proseguirà con altri eventi fino al giorno della Befana.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *