TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

BORSE POSITIVE

Nessun effetto-Draghi sulle borse. Tassi fermi al minimo storico fino alla prima metà del 2020. Quanto all’Italia, la riduzione “del debito sia credibile”. Dopo le parole del numero uno della Bce, i mercati europei (a seguito di un’iniziale frenata) hanno recuperato qualche posizione. Milano è in rialzo di quasi mezzo punto,

Londra dello 0,60% e Parigi dello 0,12%. Fa eccezione Francoforte negativa a -0,05%. A Piazza Affari sotto i riflettori dopo la fusione saltata con Renault, Fca in lieve calo a -0,07%.

Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco è a 274 punti base, con il rendimento del decennale al 2,53%.

Intanto a Wall Street dopo un avvio di seduta positiva il Nasdaq si appiattisce sullo zero e il Dow Jones segna un cauto +0,15%. Gli investitori che da un lato continuano a sperare in un taglio dei tassi da parte della Federal Reserve, e dall’altro seguono le tensioni commerciali ormai aperte su diversi fronti. Riprendono oggi a Washington in negoziati tra Usa e Messico.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *