TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

BORSA IN LEGGERO RIALZO

Mentre Giuseppe Conte è pronto a presentare la nuova lista dei ministri al presidente della Repubblica sergio Mattarella, rimane alta la tensione sullo spread, che nel corso della prima mattina ha raggiunto i 202 punti base, livello più alto da un anno.

A metà seduta il differenziale di rendimento tra i nostri Btp decennali e i Bund tedeschi ripiega a 196 punti, il tasso sui titoli italiani è al 2,41%.

Le borse europee intanto tentano di rialzarsi dopo i cali di ieri, ma Piazza Affari continua a oscillare tra segno più e meno. L’indice principale annulla le perdite a fine mattina e si porta in lieve rialzo, +0,16%, ma resta a distanza rispetto agli altri mercati principali. A mostrare lo slancio maggiore è Francoforte, che sale dell’1,12%, Parigi segna +0,77%, Londra si ferma a +0,27%. Euro infine stabile sul Dollaro, il cambio si attesta a 1,1719.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *