TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

BORSA CHIUDE CON BANCHE IN ROSSO

BOLLA CINESE

La Borsa di Piazza affari chiude pesante ed è la peggiore tra i mercati europei, con un calo dell’1,44% per l’indice principale Ftse Mib, tra un’ondata di vendite sulle banche, mentre si allarga a 147 punti lo spread tra il btp e il bund tedesco, con i rendimenti all’1,73%.

Sin dal mattino il tema della data delle prossime elezioni aveva suscitato tra gli investitori un po’ di incertezza sul quadro politico e la pur minima tensione in crescita sullo spread nel pomeriggio ha fatto peggiorare anche il tono di tutto il mercato azionario.

Bper cede il 6,4%, Unicredit il 4,6%, Banco Bpm il 4,5 e Ubi lascia il 4%.

Miglior tenuta relativa per Intesa, che termina in calo solo dell’1,1%.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *